Home / Raceroom Racing Experience
Raceroom Racing Experience

Raceroom Racing Experience

Raceroom Racing Experience è una piattaforma totalmente gratuita dedicata ai simulatori di guida. Caratteristica d’eccellenza è la possibilità di scegliere il livello di difficoltà.

Caratteristiche generali di Raceroom Racing Experience

Il gioco inizialmente è abbastanza povero, disponibile infatti solo l’Aquila CR1 e il tracciato fittizio RaceRoom Raceway. Col passare del tempo però sono stati aggiunti altre auto e tracciati, mantenendo però il catalogo ai minimi quantitativi. Ciò che rende diverso questo gioco dagli altri simulatori è la possibilità di guidare scegliendo tra due difficoltà ovvero Amateur e Get Real.

La prima “impostazione” è pensata per chi si approccia in questo settore come novità, quindi parliamo di giocatori meno esperti. Accompagnano questa tipologia due aiuti alla guida quali l’ABS e il traction control. Spuntando quest’opzione non avrete differenze tra gli pneumatici e non sussiste il riscaldamento delle gomme. Non ci sarà bisogno di controllare il meteo, la temperatura o la benzina. I danni causati durante la corsa avranno solo un ruolo estetico e non funzionale.

La seconda opzione, in altre parole quella per i professionisti, può essere definita tradizionale. L’obiettivo in tal caso è premiare i giocatori più bravi che tengono conto di tutti i fattori realistici che una corsa automobilistica implica.

Il fine della casa produttrice, ovvero la Simbin, è quello di allungare il raggio d’azione oltre che ai piloti esperti anche presso chi di simulatori di auto non capisce granché. Il fatto che la versione di base sia gratuita dà la possibilità anche ai nuovi giocatori di testare il mondo delle auto da corsa. Ovviamente la casa produttrice sa che se il gioco appassiona, gli utenti spinti dalla voglia di nuove autovetture e circuiti, spenderanno i loro soldi, cosicché l’azienda abbia un tornaconto.

Auto e circuiti di Raceroom Racing Experience

Essendo Raceroom un free-to-player le auto e i circuiti disponibili per giocare gratuitamente sono pochi. Per utilizzare altre autovetture o nuovi tracciati bisogna pagare a parte.

Gameplay

Il simulatore è bene apprezzato dai fan per la tecnologia Immersidrive. Questa tecnica di ultima generazione permette al giocatore di immedesimarsi al massimo con il pilota reale dell’auto, al fine di provare un’esperienza unica ed emozionante. Tutto cambia in base alla difficoltà scelta dall’utente. Per gli esperti è indispensabile optare per un volante di fascia media per sentire al massimo l’ebrezza della guida ad alta velocità. I giocatori amatoriali invece si potranno accontentare di utilizzare un classico joypad.

Dettagli tecnici

La grafica del gioco è sommariamente definita e pulita. Motivo d’orgoglio della casa produttrice però è il comparto sonoro, nettamente superiore rispetto ai concorrenti dello stesso settore. Ciò che ha permesso questo risultato sono state le registrazioni effettuate con la Tesla Roaders. Si tratta di un registratore che permette di raccogliere numerosi effetti che di solito con l’ausilio delle normali macchine non sono registrati. Altro elemento distintivo è l’interfaccia grafica. Si presenta più snella e con meno tendine da aprire rispetto ai titoli della serie Race. L’obbietto, infatti, era quello di rendere il menù di base semplice e integrarlo con le opzioni social come ad esempio Facebook e altri social network.

Requisiti minimi di gioco

Da come abbiamo capito Raceroom Racing Experience è un gioco gratuito che si basa su una piattaforma online. Per questo motivo i requisiti di gioco minimi sono accessibili dalla maggior parte degli utenti.

Sistema operativo Windows vista/7
Processore Intel Core 2 Duo @ 1.6 GHz / AMD Athlon 64 X2 3400+
Memoria 2 gb di RAM
Spazio su disco 12 gb liberi
Scheda grafica nVidia GeForce 7900 / ATI Radeon X1950
Scehda audio DirectX Compatible
Rete Broadband Internet Connection

Sito web ufficiale