Home / Novità e approfondimenti / Cosa deciderà di fare la Kunos Simulazioni in futuro?
Kunos Simulazioni

Cosa deciderà di fare la Kunos Simulazioni in futuro?

La Kunos Simulazioni, una software house specializzata nella creazione di simulatori di guida, ha ricevuto la sua massima attenzione con il suo ultimo lavoro, ovvero Assetto Corsa, che gli ha portato un enorme successo grazie al fatto di essere riusciti a realizzare quello che è ancora oggi, ma immagino che lo sarà ancora per molto tempo, uno dei migliori simulatori di guida.

Kunos Simulazioni e l’ipotetico Assetto Corsa 2

Visto e considerato il grande successo che ha avuto il gioco, che tra l’altro non è ancora giunto al termine dello sviluppo anche se a mio parere ormai manca poco, è facile immaginare che la software house italiana può decidere prima o poi di realizzare un seguito. La cosa però secondo me risulta un pò troppo scontata e un ipotetico Assetto Corsa 2 potrebbe non arrivare facilmente come molti credono.

A mio parere, il motivo che ha portato Assetto Corsa a questo incredibile successo (si tratta sicuramente del simulatore più venduto e che ha ricevuto maggiori attenzioni) è dato dal fatto che nel momento in cui è stato rilasciato, la concorrenza si trovava in una situazione abbastanza difficile. rFactor 2, infatti, che era il suo principale concorrente, ma che ovviamente lo è ancora oggi, non veniva più aggiornato da tempo dalla Image Space Incorporated, mentre iRacing faceva e fa tutt’ora un lavoro a parte, avendo focalizzato il suo modo di simulare in modo diverso rispetto agli altri.

Assetto Corsa, quindi, si è trovato con la strada libera davanti a sè e grazie al suo modello fisico delle vetture e alla qualità grafica è riuscito ad imporsi sul mercato. Qualora la Kunos Simulazioni decidesse di realizzare un seguito, sicuramente non avrebbe vita facile perchè, oltre ad implementare tutta una serie di features (pioggia, meteo dinamico, una carriera approfondita, un multiplayer con maggiori filtri e un’attenzione riguardo all’esport, dovrà vedersela anche con nuovi avversari.

Nel 2018 è atteso infatti GTR3 che con ogni probabilità diventerà il nuovo punto di riferimento nel simracing, considerando quello che offriva GTR2 all’epoca. Da non sottovalutare poi il lavoro che sta portando avanti Studio397 su rFactor 2 che potrebbe dire la sua anche negli anni avvenire. La Kunos Simulazioni, quindi, qualora decidesse di realizzare un seguito, dovrebbe essere sicura di riuscire a creare un gioco/simulatore completo concentrandosi non soltanto sulla fisica pura delle auto ma anche su tanti altri fattori che ormai sono diventati essenziali in un titolo racing moderno.

Se vi trovaste nei panni della Kunos, cosa avreste escogitato per un eventuale Assetto Corsa 2? Fatemelo sapere come al solito nei commenti 😉

 

About Dario

Dario De Vita, 26 anni, appassionato di simracing e tutto quello che riguarda il mondo dell'automobile in generale. Utilizzo i simulatori di guida fin dalla più tenera età, iniziando con GP4, passando per il primo rFactor per arrivare all'ultimo uscito Assetto Corsa, con il quale ogni anno partecipo ai più importanti campionati nazionali, anche internazionali, organizzati da portali esterni, ottenendo spesso dei buoni risultati. Sempre informato sulle ultime novità del mondo simracing. Scrivo articoli di approfondimento su diversi simulatori di guida cercando sempre di essere obbiettivo e mai di parte.

Check Also

Competizione

Competizione avrà solamente le vetture GT3

Dopo l’annuncio ufficiale di Assetto Corsa Competizione avvenuto nella giornata di ieri, sono stati ovviamente …