Home / iRacing
iRacing

iRacing

iRacing è un simulatore di guida online ideato per Window e Mac da iRacing.com Motorsport Simulation.

Caratteristiche generali di iRacing

Il gioco è stato creato inizialmente non con uno scopo ludico, ma con l’obiettivo di permettere ai piloti professionisti di allenarsi per le corse nel mondo reale. La compagnia che progetta il simulatore ha sempre collaborato tramite numerose alleanze con organizzazioni di corse nella realtà dei campionati.

Si annoverano tra i partener la Skip Barber Racing School, la Volkswagen Jetta TDI Cup, il Star Mazda Championship e la SCCA. Ciò che porta gli appassionati del settore nella scelta di iRacing sono le corse testa a tesa con persone reali, aggiornamenti automatici e gratuiti, vetture reali sviluppate con la licenza ufficiale insieme a squadre che realmente lavorano nel Motorsport, una comunità di più di sessanta mila appassionati e la possibilità di ospitare sessioni private di gioco.

Circuiti e auto di iRacing

La sensazione di essere realmente in pista quando si corre con questo simulatore di guida è altissima. Grazie alla tecnologia del Laserscan è stato possibile riprodurre fedelmente le piste più importanti al mondo. In questo gioco, uscire fuori pista, salire su un cordolo, sfiorare un’altra auto sono tutte sensazioni ben sentite se si utilizza un buon volante.

iRacing differisce dai classici simulatori di guida per l’assenza di una mappa del tracciato sempre presente sullo schermo. In tal caso è doveroso fare almeno un paio di giri di pista per memorizzare le curve. La grafica non gioca di fantasia, qualsiasi autovettura o circuito sono realizzati su contenuto esistente e sviluppato su licenza.

Gamepaly e compatibilità hardware

Il gioco essendo un simulatore per piloti professionisti rende il meglio di se con volanti e pedaliere di alta qualità. Se siete all’inizio, potrete optare per modelli economici, come quelli che si trovano nei centri commerciali. Man mano che salirete di livello, però è doveroso acquistarne uno migliore. Oltre al volante è possibile utilizzare anche joypad e il controller della Xbox 360. In tal caso però ci si renderà conto che è impossibile controllare alcune auto con i soli quattro tasti disponibili. Quindi se avete in mente di testare questo simulatore, aggiungete al costo dell’abbonamento una periferica di almeno 150€ come il Thrustmaster T150.

iRacing è stato creato per i professionisti, come dice stesso la casa produttrice: “Non è un videogioco!”. Ciò implica che, anche se acquistasse le licenze necessarie per gareggiare, potrebbe volerci un po’ di tempo prima di vincere una gara. È importante tener conto che le licenze acquistate man mano che si sale di livello possono essere “perse” se il pilota non fa tempi adeguati o soprattutto provoca incidenti.

Requisiti per poter giocare

Sistema Windows XP, Vista o 7
Processore qualsiasi CPU Hyperthreaded o dual core
Scheda video con 128MB Pixel Shader 2.0 (ATI 9700Pro o nVidia 6600 o migliori); 256 MB Pixel Shader 3.0 (ATI X1600 o nVidia 6800 GT/GS o migliori raccomandate)
Memoria 1GB di RAM

Trattandosi di un gioco presente solo online, bisogna per forza di cose effettuare un abbonamento al servizio tramite i server gestiti direttamente iRacing. I prezzi variano in base al tempo che si vuole acquistare. Si va da un mese a tre mesi per l’abbonamento “breve” e da un anno fino ai due anni per quello “lungo”. Ovviamente maggiore è il tempo acquistato più il risparmio è notevole.

La soluzione preferita dalla maggior parte dei clienti è l’abbonamento annuale. Il pacchetto base è quello destinato ai principianti e include le gare e i circuiti di base. Per i professionisti sono disponibili ulteriori circuiti e auto che sono venduti separatamente.

Sito web ufficiale